Libro

20 dicembre 2020

Review Party: Vampiri - dove trovarli

 Buon pomeriggio lettori,
oggi porto alla vostra attenzione la recensione di un libro veramente bello ed interessante. Sto naturalmente parlando di VAMPIRI: DOVE TROVARLI di di Michele Mingrone, Sara Vettori, Caterina Scardillo. Ringrazio la mia amica Yelena del blog La Libreria di Yely per aver  organizzato il review party e la casa editrice Edizioni NPE per aver fornito il file digitale.


Titolo: Vampiri -  dove trovarli
Autore: Michele Mingrone, Sara Vettori, Caterina Scardillo
Editore : Edizioni NPE



Dove vivono i vampiri? Ora potrete scoprirlo grazie a questa guida illustrata che vi aiuterà a programmare il vostro prossimo, tenebroso viaggio nei luoghi abitati dai più affascinanti non-morti letterari. Un libro d'epoca, risalente (forse...) agli anni '30, preziosamente illustrato e impaginato, che vi condurrà in un mondo di mappe, ricette e racconti di viaggio in cui la storia si intreccia col mito, senza dimenticare le indicazioni fondamentali di ogni guida: dove dormire, cosa mangiare e, soprattutto, come sopravvivere.


La lettura di questo libro è stata abbastanza veloce e scorrevole dato che è una guida illustrata, davvero bella. Ricca di dettagli e anche piuttosto divertente, ho trovato tanti riferimenti ad altri libri con protagonisti vampiri grazie alle citazioni qui risposte. L'idea che a fine libro vi sia anche le note da compilare per noi "viaggiatori" per me è geniale.
Ho viaggiato attraverso tanti luoghi grazie a questo manuale, e ho amato la parte di apertura dove spiega come si diventa vampiri per poi andare verso un contesto storico, in modo da farci capire ogni cosa al meglio e affrontare questo viaggio nel migliore dei modi. Viene anche spiegato come uccidere un vampiro.
Un tour eurpeo che abbraccia anche quello extraeuropeo dall'Asia all'America, dove ci vengono illustrate le creature e altri luoghi misteriosi e spettrali.
La rilegatura del libro e la grafica che compone ciò, rende tutto magnifico. Questo manuale è bello non solo per ciò che racchiude ma anche per la cura estetica che vi è dietro.
So bene che questa recensione sia corta ma non voglio svelare nulla di ciò che è racchiuso qui dentro, perché è una sorpresa così bella. Neanche le mie parole riuscirebbero a dare giustizia a questo libro e penso che ormai avete capito che ne sono affascinata. 
Nonostante la copia digitale, presto acquisterò questo libro in cartaceo perché adoro la figura del vampiro e grazie a questo manuale ho trovato tanti riferimenti ad altri libri. Mi ha incuriosito talmente tanto che voglio leggerli tutti e addentrarmi ancora di più a conoscere i vampiri.

Voi avete letto qualche libro sui vampiri? Qual è?
 Ditemelo sotto nei commenti così aggiorno la mia wishlist!


  • Tempo impiegato: Un giorno
  • Voto: 10/10
  • Lettura: Scorrevole
  • Copertina: 10/10. La copertina è meravigliosa e rispecchia il libro. Infatti si percepisce già l'atmosfera del romanzo. Tutti i particolari del libro riescono a incantarci per la sua bellezza.
  • Ambiente: 10/10. Le descrizioni riguardo ai luoghi qui illustrati sono talmente tante che che è impossibile non conoscere alla perfezione dove ci troviamo e i misteri qui raccontati. Impressionanti sono i racconti che questo libro racchiude, tanto da rendere tutto questo così reale. 


Ehi, non è finita qui!
Questo è il calendario dove troverai e potrai seguire le opinioni dei miei colleghi che hanno partecipato con me all'evento. Troverai tanti articoli interessanti per farti un idea chiara su come questo libro ci abbia stupiti.
Che aspetti? Corri a leggerle! ❤


Buona Lettura!
















30 novembre 2020

Review Party: Guida per babysitter a caccia di mostri di Joe Ballarini

 Buonasera lettori,
oggi porto alla vostra attenzione la presentazione di un evento organizzato da me e dalla mia amica Yelena del blog La libreria di Yely. Prima di procedere alla recensione ringrazio la DeAgostini per averci affidato il compito di organizzare l'evento di review party per "Guida per babysitter a caccia di mostri" di  Joe Ballarini . Ringrazio le ragazze e i ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo a questa nuova avventura che non finirà qui. Ringrazio la mia amica Yelena Zerulo che gestisce il blog La libreria di Yely per stare al mio fianco in ogni evento e per aver realizzato la grafica! Infatti ci ritroverete tutti insieme in nuovi eventi perché l'unione fa la forza e aver trovato tante persone così brave e preparate con una grande passione per la lettura mi riempie di gioia.



Titolo: Guida per babysitter a caccia di mostri
Autore :   Joe Ballarini
Editore: DeAgostini


Kelly ha un obiettivo molto preciso: trascorrere le vacanze nel Favoloso Campo Miskatonic. Ma passare l'estate immersa nella natura, circondata da ragazzi affascinanti, ha un costo. Per l'esattezza, quattromila bigliettoni, che Kelly sta racimolando facendo i lavori più disparati: la pulitrice di grondaie, la spalatrice di neve, la tagliaerba. È proprio la disperata necessità di soldi che la sera di Halloween la porta ad accettare il mestiere più seccante del mondo: la babysitter. Come se non bastasse, Jacob, il bimbo a cui deve badare, è incredibilmente capriccioso e non vuole andare a dormire. È convinto che appena chiuderà gli occhi orribili mostri verranno a prenderlo. Magari fosse così... si ritrova a pensare Kelly. Quando la ragazza riesce finalmente a spegnere la luce e dargli la buonanotte, però, tre creature fanno irruzione e si gettano su Jacob. È questione di istanti e lui scompare. E ora? Cosa dirà Kelly ai genitori? Cosa racconterà alla polizia? È in quel momento che appare sulla soglia di casa una strana ragazza, con i capelli blu, equipaggiata per andare a caccia di mostri. È la ex babysitter di Jacob e non sembra per nulla preoccupata dalla vicenda. Guarda Kelly negli occhi, le tende una mano. E le rivela che il vero lavoro di una babysitter comincia adesso. Guida per babysitter a caccia di mostri è il primo capitolo di una saga che trascina il lettore nelle peripezie dei coraggiosi membri dell'Ordine dei Babysitter, che combattono per sconfiggere gli incubi. Età di lettura: da 10 anni.

La lettura di questo romanzo è stata molto carina e ha accompagnato le mie giornate con grande armonia. Credo sia una lettura indirizzata a un pubblico più giovane, anche se è riuscito a conquistarmi non ha avuto l'effetto sperato ma non è una lettura che sconsiglio, anzi la consiglio perché  a poco a poco diventa interessante. 
 La storia inizia in modo scoppiettante e vediamo subito una babysitter speciale che lotta contro dei mostri e dopo questo breve prologo, conosciamo immediatamente Kelly che ha un obiettivo molto preciso: trascorrere le vacanze al campo Miskatonic, ma non avendo abbastanza soldi deve trovare un lavoro. Così, mentre tutti si divertono il giorno di Halloween, lei accetta di lavorare come babysitter per Jacob. Il bambin è abbastanza capriccioso e non vuole proprio saperne di andare a dormire, dato che è convinto su una cosa molto semplice : se chiuderà gli occhi i mostri lo cattureranno. Kelly ringrazierebbe quei mostri se così fosse ma per lei tutto ciò è una fantasia e una paura comune che tutti i bambini a quell'età hanno, così non ci dà peso. Ma, si dovrà ricredere perché appena spegne la luce, da la buonanotte al bimbo e lei esce dalla stanza per andare a sentire la sua amica al cellulare, tre creature mostruose irrompono dentro la casa e rapiscono Jacob. Il bimbo scompare e lei è disperata ma ecco che davanti alla soglia di casa compare una strana ragazza dai capelli blu, equipaggiata come un soldato che deve scendere in guerra. Lei è Liz l'ex babysitter di Jacob ed è pronta ad andare a caccia di mostri. Lei non è preoccupata della faccenda anzi spiega a Kelly che è proprio quello il compito di una babysitter, sconfiggere gli incubi.
Ho apprezzato tanto questa lettura anche se mi rendo conto che l'avrei apprezzata maggiormente se avessi un età più giovane, dato che si capisce benissimo a quale fascia d'età è indirizzato. Ci sono tante cose che vanno troppo al di fuori di ciò che a me piace, però, come ho detto non è una brutta lettura. Anzi, è appassionante, magari un po' lenta in certi pezzi e scorrevole in altre. Le illustrazioni presenti ci guidano attraverso la lettura e sembra di leggere un manuale per andare a caccia di mostri.
Si, è un libro molto interessante e in certi versi diverso da quello che immaginavo ma una buona lettura.
I personaggi che mi sono piaciuti di più sono Kelly, la protagonista e la colonna portante di questo romanzo. Diverse volte mi ha fatto ridere e ho apprezzato molte sue caratteristiche. Dopo di lei c'è Jacob ... ma quanto è adorabile questo bambino? Io adoro i bambini e Jacob è proprio un amore!
Per concludere una lettura leggera e simpatica, dalle tinte misteriose e un ottima lettura ma soprattutto regalo per un pubblico molto giovane, anche se qualche adulto magari lo potrebbe apprezzare.


  • Tempo impiegato: Due giorni
  • Voto: 8/10
  • Lettura: Scorrevole e lento in parti
  • Copertina: 10/10. La copertina è meravigliosa e rispecchia il libro. Infatti si percepisce già l'atmosfera del romanzo. Tutti i particolari del libro riescono a farci capire che vi sarà una dura caccia ai mostri.
  • Ambiente: 10/10. Le descrizioni riguardo all'ambiente sono talmente tante che che è impossibile non conoscere alla perfezione dove ci troviamo e che cosa accade intorno a noi. Impressionante è lo stile con cui  Joe Ballarini descrive ogni cosa e la rende reale. Oltre questo tutti i pensieri sono spiegati alla perfezione e non lasciano spazio a dubbi o incertezze, perché ogni cosa è spiegata nei minimi dettagli. 
  • Personaggi: 10/10. I personaggi sono tutti ben caratterizzati e abbiamo subito idea del loro carattere ma soprattutto dei loro pensieri.  I miei personaggi preferiti rimangono Kelly e Jacob!
  • Storia: 8/10. Una storia unica narrata in  un modo geniale che vi riempirà di mille domande e non riuscirete a metter a tacere il desiderio che vi divora di voler sapere sempre di più. Una storia che lascia senza fiato a causa dei tanti colpi di scena che Joe Ballarini con la sua maestria ci racconterà.  Chissà se ci saranno altri libri di questa serie ... sono davvero curiosa di leggerli tutti.

Ehi, non è finita qui!
Questo è il calendario dove troverai e potrai seguire le opinioni dei miei colleghi che hanno partecipato con me all'evento. Troverai tanti articoli interessanti per farti un idea chiara su come questo libro ci abbia stupiti. 
Che aspetti? Corri a leggerle! ❤


Buona Lettura!










Calendario dell'avvento per Canto di Natale di Charles Dickens

Buonasera lettori,
oggi porto alla vostra attenzione la presentazione di un evento organizzato da me e dalla mia amica Yelena del blog La libreria di Yely.  Prima di procedere alla recensione ringrazio la Mondadori, la mia amica Yely per aver realizzato le grafiche e le ragazze che hanno aderito all'evento.


Calendario dell'avvento per Canto di Natale di Charles Dickens

Esattamente il 7 febbraio del 1812 nasceva a Portsmouth nel Sud Est dell' Inghilterra, precisamente nella contea dell' Hampshire, Charles Dickens. Appena nato non poteva ancora sapere che presto sarebbe diventato un grande scrittore, reporter di viaggio e giornalista dell'età vittoriana. Noto per i suoi romanzi a sfondo sociale, dato che fondò il genere, Dickens mischiò la narrazione dei romanzi picaresco al genere romantico e sentimentale. Caratteristiche appunto dell'epoca vittoriana. I romanzi sociali che Dickens ha scritto sono diversi: Oliver Twist, David Copperfield, Tempi Difficili, Grandi Speranze, Canto di Natale. Oltre ai romanzi a sfondo sociale scrisse le prose umoristiche, che potete leggere nel Circolo di Pickwick.
Oggi, però, vogliamo portare alla vostra attenzione un evento. Durerà tutto il mese di dicembre e sarà il nostro calendario dell'avvento per il Canto di Natale di Charles Dickens. Un omaggio a questo capolavoro fantastico del 1843 che ancora oggi è uno dei libri di Natale più belli e famosi. Esso racchiude in sé una critica alla società dell'epoca ed è anche un libro molto sentimentale in grado di far commuovere. Unendo il racconto fantastico e il romanzo gotico con il tema sociale, questo libro porta all'attenzione di tutti l'impegno alla lotta contro la povertà e contro allo sfruttamento minorile, attaccando anche l'analfabetismo.
Un libro così profondo e sentito che va letto almeno una volta nella vita. Sono stati fatti diversi film e spettacoli che hanno reso giustizia a questo classico natalizio.
Grazie alla Mondadori, il giorno 24 novembre esattamente un mese prima della vigilia di Natale è uscita una nuova edizione di Canto di Natale, ricco di illustrazioni. Un vero spettacolo per gli occhi!
Per voi porteremo un ricco calendario dell'avvento per approfondire e rendere giustizia a un classico natalizio indimenticabile.

Qui di seguito troverete il programma completo:

Calendario dell'Avvento del Canto di Natale di Chales Dickens

1 settimana
1)    il mio natale passato – Sognare Leggi e Sogna
2)    il fantasma di Jacob Marley – Paper Purrr
3)    Recensione  -  Eynys Paolini Books
4)    ambientazione del libro – Codex Ludus
5)    tradizioni natalizie dell'ottocento – Non solo libri
6)    Recensione – La libreria di Yely

2 settimana
7)    Belle, ex fidanzata di Scrooge -  Sognare Leggi e Sogna
8)    le mie tradizioni natalizie – Paper Purrr
9)    Il fantasma dei natali passati  - Eynys Paolini Books
10)    recensione – Codex Ludus
11)    recensione – Non solo libri 
12)    adattamenti televisivi de Il canto di Natale – La libreria di Yely

3 settimana
13)    Tim il figlio di Bob Cratchit -  Sognare Leggi e Sogna
14)    recensione – Paper Purrr
15)    Fred, il nipote di Scrooge – Eynys Paolini Books
16)    il fantasma dei natali presenti – Codex Ludus
17)    il  fantasma dei natali futuri – Non solo libri 
18)    playlist da ascoltare durante la lettura – La libreria di Yely

4 settimana
19)    recensione – Sognare Leggi e Sogna
20)    intervista al Signor Scrooge – Paper Purrr
21)    Ebenezer Scrooge – Eynys Paolini Books
22)    Dick Wilkins – Codex Ludus
23)    il mio natale futuro – Non solo libri
24)    il mio natale presente – La libreria di Yely


Buona Lettura!